Le 10 regole del Natale sostenibile!

Energia, cibo, risorse, sai in quali e quanti modi puoi ridurre gli sprechi durante le feste di Natale? Abbiamo creato per te un decalogo semplice da seguire e 100% sostenibile!

Addobbi

1. Non acquistarne di nuovi, a casa hai sicuramente tutto quello che serve per creare la miglior delle atmosfere natalizie. Per l’albero, per la tavola e per decorare gli spazi, privilegia il fai da te, reinventando in modo creativo oggetti che già possiedi e utilizzando solo materiale riciclabile.

Albero

2. Per la tua casa scegli solo alberi coltivati in modo sostenibile da un produttore locale, oppure, ancora meglio, decora le piante che hai in casa. Se invece preferisci un albero artificiale, mi raccomando, che sia di materiale riciclabile e utilizzalo il più a lungo possibile.

Cenone

4. Menù

Rispettando la tradizione, assicurati che sulla tua tavola arrivino solo prodotti di stagione, coltivati in modo sostenibile e a Km zero. Ricorda che rispetto ai prodotti caseari, alle uova e alla carne bianca, la carne bovina ha un impatto ambientale e sul clima decisamente superiore per quanto riguarda il consumo delle risorse (suolo, acqua, energia). Le associazioni ambientaliste ci ricordano inoltre che l’anguilla è classificata come specie a rischio, che il caviale, se non può mancare nel menù del tuo cenone, deve essere certificato MSC. Da evitare, il patè di fegato d’oca e i datteri di mare, la cui pesca è vietata.

5. Quantità

Una tavola ricca ed imbandita non è una tavola con cibo in eccedenza. Calcola il numero dei commensali e fai una stima realistica e sostenibile del quantitativo di cibo che consumerete durante il cenone per evitare che ci siano avanzi. Oppure prepara una doggy bag per tutti!

6. Recupero degli sprechi

Se comunque all’indomani del cenone è avanzato tanto cibo, contatta le associazioni che si occupano nella tua città di recupero e ridistribuzione di prodotti alimentari (se confezionati). E per gli scarti, assicurati di riciclare tutto in modo corretto così da poterli trasformare in compost.

Energia

7. Le luminarie nelle strade, le lucine per l’albero e per decorare la casa, il consumo di energia a Natale sale alle stelle. Consigli? Cerca di utilizzare il più possibile energia pulita, preferite quelle al led, con consumi inferiori anche dell’80% e una durata di 30 volte maggiore.

Regali

8. Nella maggior parte dei casi abbiamo tutto quello di cui abbiamo bisogno e invece di impazzire alla ricerca del regalo perfetto, perché non scegliere un regalo solidale? Fai una donazione a un ONG, privilegia gli acquisti del commercio equo e solidale o semplicemente confeziona regali fatti in casa per risparmiare risorse, energia e ridurre gli sprechi.

Traffico

9. Nel periodo di Natale il traffico nelle città diventa insostenibile e l’aria, già inquinata, diventa irrespirabile. Invece di metterci tutti in macchina alla ricerca degli ultimi regali, cerchiamo di muoverci a piedi, in bicicletta o con i mezzi pubblici.

Umore

10. Se seguirai alla lettera questo piccolo vademecum del Natale sostenibile, stanne certo, il buon umore è garantito!

Scarica l'articolo

Scarica PDF

Ti è piaciuto questo articolo?

Registrati a My E.ON e condividi le news per collezionare gli ecoPoints di Energy4People e ricevere premi e sconti.