Boschi E.ON, per rendere l’Italia verde dai parchi alle città

Rendere l’Italia verde, Make Italy Green, è un obiettivo decisivo per noi di E.ON. Ma è anche un risultato concreto che prende forma anno dopo anno grazie a iniziative come Boschi E.ON, uno dei progetti di forestazione più grandi mai attuato da un’azienda privata nel nostro paese. Il progetto, inaugurato nel 2011, continua a crescere proprio come un bosco e a rinnovarsi conquistando nuove aree: dalle riserve naturali e i parchi, ora alle città e alle zone periurbane.

Uno dei propositi del 2023 è proprio continuare a piantare alberi sempre più prossimi alle aree più popolate. La foresta urbana è infatti uno strumento molto importante per un cammino deciso verso la sostenibilità e per ridurre la carbon footprint prodotta da tutte le attività dei centri abitati. Si stima infatti che le principali 25 metropoli mondiali siano responsabili di oltre il 50% delle emissioni complessive di CO2, e che la percentuale salirebbe al 70% considerando tutte le città (Fonte: Repubblica, su dati Frontiers in Sustainable Cities). Se l’impatto ambientale delle città è il più pesante, intensificare quindi la forestazione urbana può essere una strategia vincente che può coinvolgere tutti.

La partecipazione di professionisti, amministratori e cittadini è infatti fondamentale per il successo di progetti fortemente radicati sul territorio. Per questo abbiamo attivato la nostra Green Community, una comunità che è tante cose insieme: un punto di riferimento per far crescer la consapevolezza ambientale, uno strumento per impegnarsi in prima persona, una finestra sempre aggiornata sulle iniziative in corso, le sfide del futuro, i risultati ottenuti.

Più di 11 anni di risultati concreti

I risultati raggiunti in oltre 11 anni sono stati possibili grazie all’unione di intenti tra azienda, colleghi, clienti, partner e a una visione condivisa degli obiettivi: favorire la sostenibilità e combattere i cambiamenti climatici per il benessere delle persone e dell’ambiente.

In tutto sono stati piantati 11.724 alberi; se li mettessimo in fila uno dopo l’altro copriremmo una distanza di circa 260 chilometri, quella che separa Milano e Venezia. I boschi realizzati invece sono stati 46: con ben 105 ettari di superficie complessiva, pari a 42 piazze del Plebiscito di Napoli o 62 piazze del Duomo di Milano, per citare due tra le piazze più famose e iconiche in Italia. Volendo visualizzare la stessa superficie in campi di calcio, dovremmo metterne insieme ben 105!

Le specie di alberi utilizzate sono state circa 20-30, con una media di 23 specie, selezionate sulla base delle caratteristiche e della biodiversità dei singoli territori. Si stima che la CO2 assorbita da queste aree corrisponda a circa 77.540 tonnellate, la stessa quantità prodotta da un’automobile che compie per 10.000 volte il giro della Terra sull’equatore.

Dal 2022 in E.ON collaboriamo per questo progetto con Rete Clima, partner tecnico-scientifico in tutte le fasi e le operazioni di forestazione: dall’individuazione delle aree più idonee per gli interventi alla selezione delle specie arboree, dalla scelta del periodo della piantumazione alla successiva manutenzione. Dietro ogni intervento di forestazione ci sono passione, competenza e studio. Nulla è affidato al caso e si tengono in massima considerazione sia le caratteristiche biochimiche dell’ambiente che le esigenze delle comunità locali, perché il benessere del territorio, come rete di relazioni tra uomo e natura, viene prima di tutto.

Tutti i numeri di un solido progetto


 

I benefici del verde nelle aree urbane

Tutti conosciamo bene la capacità degli alberi di produrre ossigeno e assorbire CO2, sottraendola così all’ambiente e realizzando un efficace contrasto all’aumento dei gas serra e al così detto effetto serra. Un bosco o una foresta urbana però non sono soltanto una immensa fabbrica verde al servizio dell’atmosfera, ma hanno tanti altri impatti positivi soprattutto nelle aree cittadine.

Gli alberi sono in grado di mitigare gli effetti delle isole di calore urbane, abbattendo le polveri sottili e creando ampie aree verdi in grado di offrire ombra e fresco. Un terreno boscoso inoltre è un grande alleato contro il dissesto idrogeologico. Essendo più solido e contemporaneamente più permeabile, assorbe dolcemente l’acqua piovana evitando che penetri velocemente nel suolo, indebolendolo, o che scivoli subito via, travolgendo tutto.

Un bosco garantisce una maggiore biodiversità e quindi più varietà negli ecosistemi, con tutte le conseguenze del caso: abbondanza alimentare ed energetica, materie prime, protezione contro i disastri naturali, tradizioni culturali più ricche. Grazie alle isole verdi cresce inoltre il valore paesaggistico, sociale ed economico di un’area. Le città infatti diventano spazi di relazione e di attività fruibili per tutti, in grado anche per questo di attirare più turismo.

Unisciti alla Green Community e fai crescere un albero!

Puoi fare molto con le tue scelte e le tue azioni, diventando protagonista insieme a noi di un movimento che mette al centro lo sviluppo sostenibile, la decarbonizzazione e il territorio italiano.

Unisciti alla Green Community di E.ON, una delle più grandi comunità verdi nel nostro paese: scopri come calcolare la tua impronta ambientale e come ridurre le emissioni di CO2. Per prendere parte attivamente a Boschi E.ON puoi: scaricare l’App E.ON, partecipare alle missioni che ti permettono di collezionare ecoPoints per poi usarli per richiedere il tuo albero, puoi sottoscrivere un’offerta e, se sei già cliente, puoi infine partecipare alla Missione Fiocco Verde, chiedendo di piantare un albero in uno dei nostri boschi in occasione della nascita di una bambina o un bambino.

Il futuro è verde come le foglie di un bosco, come la nostra comunità e come l’Italia di domani: Make Italy Green!

Scarica l'articolo

Scarica PDF

Ti è piaciuto questo articolo?

Per ricevere la nostra Newsletter, registrati all'Area
Riservata ed entra nella Green Community E.ON;
potrai condividere le news e collezionare così
ecoPoints per ottenere premi e sconti.