Risparmia energia elettrica e aiuta l’ambiente: le luci smart

La sostenibilità ormai è un tema fondamentale e sempre di più determina scelte più consapevoli anche all’interno delle nostre abitazioni.
Un ottimo modo per risparmiare energia nelle nostre case è sfruttare il nuovo orizzonte dell’illuminazione domestica: le lampadine smart.
Grazie ai progressi tecnologici con le “luci intelligenti” – smart – è infatti possibile regolare l’accensione, lo spegnimento e l’intensità delle luci di casa semplicemente con il proprio smartphone, con un telecomando o anche con un comando vocale. Un grande trionfo dell’innovazione, capace di accrescere notevolmente il comfort e la qualità della vita domestica, garantendo soprattutto una riduzione dei consumi energetici e dei costi in bolletta.

La tecnologia delle luci intelligenti si inserisce pienamente nel concetto di smart home: le case intelligenti che, grazie alla scienza della domotica, sono dotate di apparecchiature ed elettrodomestici automatizzati e di ultima generazione connessi tramite Wi-Fi o Bluetooth, che permettono di ottimizzare le funzioni fondamentali anche grazie al controllo da remoto.
Ma come funziona e quali sono i vantaggi di una illuminazione intelligente?

La tecnologia delle lampadine smart

Le luci smart sono normali lampadine a LED che, grazie a un dispositivo in grado di emettere dei segnali Wi-fi, possono essere connesse a un telecomando, uno smartphone o una centralina (nota come Hub): semplicemente premendo un tasto si potrà quindi regolare l’intensità e la luminosità delle lampadine, oltre che l’accensione e lo spegnimento. Possiamo dimenticarci degli interruttori, scegliendo un’accensione delle luci tramite un telecomando in grado di impostare l’intensità delle luci e di consentirne la gestione a distanza. Non dovrai più preoccuparti dei cavi o di rompere le pareti ogni volta che vuoi apportare dei cambiamenti nell’arredo: potrai posizionare dove preferisci gli interruttori wireless e spostarli senza stravolgere il sistema elettrico.
Questo sistema di illuminazione consente di risparmiare circa il 90% di energia elettrica rispetto alla normale lampada alogena. Inoltre possiedono un tempo di vita nettamente superiore se confrontato con le altre tipologie di lampadine a risparmio energetico, dunque anche se il costo delle lampadine a Led è maggiore, potremo comunque contenere i costi.
Un ulteriore vantaggio di queste lampadine smart è che hanno lo stesso attacco delle lampadine comuni.

Come utilizzare le luci intelligenti

Nel momento in cui avremo un sistema di illuminazione wireless, potremmo godere di tutti i vantaggi che esso apporta alla nostra quotidianità.
Questo vuol dire che in base alle esigenze è possibile scegliere il grado di illuminazione di una stanza: si può creare un’atmosfera accattivante con una luce soffusa, oppure aumentare l’intensità.
È possibile controllare a distanza le luci: possiamo decidere di accendere le luci esterne poco prima di rientrare in casa, illuminando l’ingresso grazie alle funzioni in remoto, senza sprecare elettricità quando non si è in casa. Oppure, se al mattino siamo di corsa, con un semplice tocco possiamo spegnere tutte le luci prima di uscire.
Potremo anche modificare l’arredamento di una stanza senza dover più pensare alla posizione degli interruttori: con il controllo da remoto gestiremo le luci premendo solo un tasto.
Grazie alla tecnologia a LED, inoltre, molte lampadine smart possono essere colorate e possono anche cambiare colore, diventando così parte di un arredo creativo.
Infine, possiamo addirittura decidere di usare un comando vocale per l’accensione delle luci: grazie ai moderni assistenti vocali come Google Assistant, Siri, Cortana, Alexa o agli speaker smart possiamo controllare le lampadine con la voce, senza nemmeno cercare il telecomando.

Luci smart: risparmio intelligente

Queste diverse funzioni, oltre che garantire una notevole comodità nelle funzioni quotidiane, permettono di evitare gli sprechi energetici e i costi elevati in bolletta proprio alla possibilità di gestirle e modularle anche a distanza. Il risparmio energetico è notevole: queste lampadine sfruttando la tecnologia LED consumano dai 5.5 ai 9.5 W, a differenza delle normali lampadine a incandescenza il cui consumo si aggira attorno ai 50-60W.

Ci sono diversi modi per risparmiare energia nella nostre abitazioni e tanti piccoli grandi gesti che possiamo attuare per fare la differenza per l’ambiente.
Noi crediamo fortemente che il futuro vada nella direzione di una tecnologia sempre più attenta a salvaguardare il pianeta, aumentando al contempo la qualità della vita degli utenti e le lampadine smart, unite alla scelta delle nostre offerte luce da fonti rinnovabili, sono un perfetto esempio di quanto l’innovazione tecnologica possa raggiungere questi ideali.

Scarica l'articolo

Scarica PDF

Ti è piaciuto questo articolo?

Registrati a My E.ON e condividi le news per collezionare gli ecoPoints di Energy4People e ricevere premi e sconti.