Corsa e teambuilding, un binomio vincente

La corsa: un’attività sostenibile che aiuta a migliorare, insieme.

Un gruppo di persone che corrono è una squadra. Si rispetta il proprio corpo, i ritmi degli altri che non sono uguali ai nostri, le capacità dei singoli: si vince e si perde, ma si rimane insieme. Il gruppo, se rimane unito, cresce e migliora le persone e i risultati condivisi sono più belli.

Il senso di squadra

Lo sport è importante perché trasmette, in modo del tutto naturale, valori importanti come allenamento, lavoro, sacrificio ed educazione alla sconfitta, elementi di crescita non solo individuale ma anche di gruppo. Un gruppo che condivide gli stessi valori è una piccola comunità che porta senso nelle attività svolte.

Niente sprechi

Non sprecare il proprio tempo significa anche trovare spazio per dedicarsi al tempo libero. Il tempo libero trascorso insieme favorisce lo sviluppo degli affetti e genera energia sostenibile, intesa come “ricarica” per le attività lavorative quotidiane che facciamo. E cosa esiste di più divertente e sostenibile di una corsa fatta tutti insieme, dove l’obiettivo non è quello di vincere a tutti i costi ma di condividere, appunto, energia?

Oltre l’individualità, insieme agli altri

Ekirun e E.ON hanno strutturato una corsa che ha tra le sue categorie anche quella Business, quella più affollata, in cui si creano squadre riservate a gruppi di dipendenti della stessa azienda che utilizzano la corsa come attività di teambuilding. L’obiettivo è quello di andare oltre l’individualità e confrontarsi con gli altri, facendo qualcosa tutti insieme.

Scarica l'articolo

Scarica PDF

Ti è piaciuto questo articolo?

Registrati a My E.ON e condividi le news per collezionare gli ecoPoints di Energy4People e ricevere premi e sconti.