Geek a raccolta per creare un futuro più sostenibile

Cinque settimane, 100 inventori tra makers, hacker e designer, chiamati a raccolta per progettare nuove tecnologie eco-sostenibili. Queste le cinque invenzioni che ci hanno colpito di più!

In occasione del Geek Pride Day, la giornata che promuove la cultura Geek, vi raccontiamo il POC21, una una community internazionale che ogni estate raccoglie makers, designers, hackers e appassionati di tecnologia per ideare e realizzare innovazioni tecnologiche per lo sviluppo sostenibile.

“100 geeks, 5 weeks, 1 future”, questo il claim del camp POC21, durante il quale ogni anno, dal 2015, cento inventori tra ingegneri, scienziati, designers, progettisti e creativi si riuniscono per progettare e creare oggetti che potrebbero migliorare il nostro modo di vivere e di pensare, incoraggiando comportamenti e consumi più responsabili. La location è un castello nella campagna francese e il camp prevede cinque settimane di pura creatività e invenzione.

Il POC21 nasce nel 2015 con l’obiettivo di creare le condizioni ideali per il pensiero laterale e disruptive al servizio di una cultura dell’innovazione eco-sostenibile, partecipata e collaborativa, in pieno spirito open source. Le innovazioni prodotte ogni anno spaziano dal fotovoltaico allo urban farming, esplorando tutti i temi più attuali dello sviluppo eco compatibile. Queste le cinque che
ci sono sembrate più interessanti per impatto, fattibilità, settori di applicazione e sostenibilità economica.

Energie rinnovabili

  • Una turbina eolica da costruire in casa, anche senza essere degli ingegneri, con un minimo sforzo economico (circa $30);
  • Un concentratore solare che consente di sfruttare l’energia del sole, anche qui, costruendo in casa il dispositivo con un semplice tutorial;
  • Il generatore di energia compatto e fotovoltaico che porta l’energia in zone non collegate alla rete di distribuzione.

Agricoltura sostenibile

  • Per quanto riguarda l’agricoltura smart, gli inventori hanno lavorato per realizzare una serra di 24 mq, capace di produrre ortaggi per una famiglia di quattro persone.

Casa smart

  • Una macchina da cucina a consumo energetico zero che riduce la mole dei rifiuti;
  • Il filtro antibatterico da inserire nelle bottigliette d’acqua e realizzabile con una stampante 3D sulla base di un progetto open source.

Dal 2015 ad oggi le idee e gli oggetti prodotti durante il POC21 sono moltissimi, alcune forse non entreranno mai nella nostra vita quotidiana, ma altri potrebbero davvero supportare la transizione verso un futuro più sostenibile.

Per chi non è un nerd per passione o vocazione, ci sono tanti modi per vivere e consumare in modo più sostenibile. Scopri di più sulle soluzioni proposte da E.ON! 

Scarica l'articolo

Scarica PDF

Ti è piaciuto questo articolo?

Registrati a My E.ON e condividi le news per collezionare gli ecoPoints di Energy4People e ricevere premi e sconti.