Pannelli solari e colonnine elettriche per condomini

L’installazione di pannelli solari e di colonnine elettriche garantisce grandi vantaggi anche ai condomini, soprattutto sul fronte del risparmio energetico e della rivalutazione degli immobili. È per questa ragione che noi di E.ON abbiamo deciso di rinnovare la partnership con ANACI, l’Associazione Nazionale Amministratori Condominiali, al fine di proporre delle soluzioni integrate per rispondere alle esigenze energetiche di qualsiasi edificio.

Ma quali sono le possibilità di questa collaborazione e, soprattutto, perché anche i condomini dovrebbero convertirsi alla produzione di energia tramite impianti completamente sostenibili e rinnovabili?

E.ON e ANACI: nuova energia per i condomini

Grazie alla proroga quadriennale siglata lo scorso anno, l’accordo con ANACI prevede di portare soluzioni innovative e sostenibili per aumentare l’efficienza energetica dei condomini. Una vocazione, quella per l’energia innovativa e pulita, che ci contraddistingue da sempre: siamo infatti il primo gruppo energetico internazionale ad aver detto addio alle fonti fossili, per concentrarsi su proposte energetiche sostenibili, efficienti e rinnovabili.

Per i condomini associati ANACI, proponiamo una fitta gamma di soluzioni per l’efficientamento energetico, affinché gli amministratori possano raggiungere l’importante risultato della razionalizzazione dei consumi e del suo conseguente risparmio economico. Il tutto tramite fonti completamente rinnovabili, scelte dal 90% di tutti gli amministratori ANACI che hanno optato per una fornitura E.ON.

In merito a questa collaborazione, Péter Ilyés – CEO di E.ON Italia – ha spiegato: “Per noi la sostenibilità è al centro del nostro posizionamento, e per questo motivo la applichiamo in modo integrato in ogni ambito della nostra attività. Siamo felici di poter condividere questo approccio con un partner importante e di lungo corso come ANACI e siamo convinti che la sinergia continuerà a dare risultati particolarmente importanti anche nel nuovo mondo dell’energia in cui stiamo già entrando”.  

E.ON e ANACI: energia solare e colonnine per il condominio del futuro

Grazie proprio alla partnership stretta con ANACI, lo scorso novembre abbiamo lanciato la campagna sulla Future Energy Home, la casa sostenibile del futuro, dove il consumo sia efficiente, consapevole, smart e sostenibile. Due gli ambiti su cui l’azienda ha deciso di investire: l’autoconsumo tramite impianti fotovoltaici e un focus sulla mobilità elettrica.

Potendo approfittare di ampi tetti, i condomini sono perfetti per l’installazione di impianti fotovoltaici e, grazie alle attuali normative in vigore, sarà possibile detrarre in parte o totalmente l’investimento. Per aiutare i condomini a raggiungere il traguardo dell’autonomia energetica, in E.ON proponiamo delle soluzioni chiavi in mano, utilizzando componenti di alta qualità, sicure e garantite. Inoltre, è possibile dilazionare in 36 mesi il pagamento, senza nessun tipo di interesse.

L’autoproduzione di energia elettrica, grazie ai pannelli solari installati a livello condominiale, si abbina anche alla mobilità smart. Offriamo infatti la possibilità di installare delle colonnine di ricarica o Wall Box per auto elettriche o ibride, fornendo una piattaforma dedicata per il monitoraggio dei consumi e un’indicazione precisa dei costi per ogni singola carica. Anche in questo caso si potrà dilazionare il pagamento in 36 mesi, senza nessun tipo di interesse sulle rate. 

Il focus sulla sostenibilità: Boschi E.ON e ANACI

Il gruppo E.ON ha fatto della sostenibilità il primo dei propri obiettivi. Oltre all’accordo per facilitare la trasformazione dei condomini in edifici virtuosi per la produzione di energia, abbiamo avviato negli anni molteplici iniziative. Guidati dal manifesto #odiamoglisprechi, ci facciamo portavoce di comportamenti sostenibili come il consumo consapevole, l’efficienza energetica e la riduzione degli sprechi. 

Siamo attivi anche sul fronte della preservazione ambientale: con il progetto di riforestazione Boschi E.ON, dal 2011 abbiamo portato alla piantumazione di più di 100.000 alberi in 26 aree sul territorio nazionale. Anche ANACI ha un ruolo di primo piano nel progetto, occupandosi di un bosco a Chieri (TO). Per ogni condominio che sottoscrive le offerte E.ON Premium Verde e E.ON Semplice Verde vengono infatti piantati cinque alberi, per compensare le emissioni di CO2. Il Bosco ANACI ora conta ben 5.000 esemplari, con specie autoctone come il frassino maggiore, il pioppo bianco, la quercia, il salice e molte altre. 

Per scegliere i propri boschi, E.ON recupera sia terreni incolti che danneggiati, allo scopo di migliorare le condizioni ambientali e garantire la conservazione del suolo, nonché riqualificare le aree urbane aumentando la superficie verde in città. Dei boschi pensati anche per attirare la mammofauna e l’aviofauna tipica del posto, il tutto rispettando la biodiversità e scegliendo unicamente vegetazione autoctona locale. 

Se sei un cliente residenziale, scopri anche tu come contribuire alla piantumazione di nuovi alberi aderendo alle offerte E.ON GasClick e E.ON GasVerdePiù

Scarica l'articolo

Scarica PDF

Ti è piaciuto questo articolo?

Registrati a My E.ON e condividi le news per collezionare gli ecoPoints di Energy4People e ricevere premi e sconti.