La Giornata Mondiale della Sicurezza sul Lavoro insieme alle imprese di Morcone

Per celebrare la Giornata Mondiale della Sicurezza e della Salute, E.ON ha lanciato il primo Safety Award Day e premiato le migliori imprese impegnate oggi nella realizzazione del parco eolico di Morcone.

La Giornata Mondiale della Sicurezza e della Salute sul Lavoro

Il 28 aprile si celebra la Giornata Mondiale indetta dall’International Labour Organization (ILO) per garantire la tutela dei diritti dei lavoratori attraverso la prevenzione degli infortuni e delle malattie professionali; quest’anno la campagna internazionale si unisce alla Giornata mondiale contro il lavoro minorile, con l’obiettivo di puntare i riflettori sui nuovi sviluppi in tema di salute e di sicurezza e sugli sforzi in atto per raggiungere l’Obiettivo di Sviluppo Sostenibile che prevede l’eliminazione completa del lavoro minorile entro il 2025.

In E.ON si è scelto di celebrare la Giornata in modo concreto, lanciando il primo “Safety Award Day“, un riconoscimento per le aziende che si sono distinte grazie a best practices nell’ambito della tutela della salute e della sicurezza dei lavoratori.
In particolare si è scelto di premiare le imprese e gli addetti ai lavori coinvolti nella prima fase dei lavori di realizzazione del parco eolico di Morcone, piccolo Comune del beneventano, e che si sono distinti per i loro meriti in materia di sicurezza e prevenzione antinfortunistica.
La premiazione si è svolta il 26 aprile nel Centro Fiere Morcone alla presenza del top management di E.ON e delle autorità locali pubbliche e associative.

Questi i riconoscimenti e le menzioni speciali assegnati:

1. A Mimmo Frangiosa dell’impresa Rillo Costruzioni Srl: “per avere messo in atto tutte le necessarie precauzioni ed avere contribuito in maniera esemplare a realizzare il più efficace coordinamento del proprio personale e dei propri subappaltatori, mettendosi a disposizione ed instaurando una efficace sinergia tra Committente ed appaltatori, con l’obiettivo del costante miglioramento della Sicurezza”.

2. A Carlo Prozzillo dell’impresa Edil Santucci srl: “per essersi distinto in cantiere a partire dalle fasi iniziali ed in condizioni climatiche particolarmente avverse, dimostrando reattività e proattivo spirito di cooperazione per la sicurezza, collaborando con il team di progetto ed adoperandosi per adempiere al meglio a tutte le richieste avanzate”.

3. A Giuseppe Barone dell’impresa Barone Costruzioni srl: “per essersi distinto in cantiere in condizioni climatiche particolarmente avverse e di presidio sulle attività svolte, dimostrando proattivo spirito di cooperazione per la sicurezza, collaborando con il team di progetto ed adoperandosi per adempiere al meglio a tutte le richieste della Committente”.

4. Menzione speciale a Vittorio Signore dell’impresa PLC System srl: “per essersi distinto per eccellenza e merito in termini di pianificazione e per la professionalità messa in campo, esprimendo elevati standard di Sicurezza nel rispetto della normativa di prevenzione e degli standard della Committente”.

La sicurezza e la tutela della salute dei lavoratori, insieme alla salvaguardia dell’ambiente, sono un impegno costante in ogni attività dell’azienda, iniziative come il Safety Award si iscrivono in una politica condivisa di crescita e sviluppo attraverso la diffusione di una cultura della sicurezza e scambio costruttivo di conoscenze e buone pratiche.

Il Parco eolico di Morcone

E.ON è uno dei principali operatori a livello globale nel segmento rinnovabili con oltre un decennio di attività nello sviluppo, costruzione e gestione degli impianti sia on-shore che off-shore.

In particolare in Italia si contano 10 parchi eolici E.ON dislocati tra Sardegna, Sicilia, Campania, Basilicata, Toscana e Calabria dalla potenza installata pari a 328 megawatt complessivi, una leva che potrebbe consentire al nostro paese di raggiungere gli obiettivi di quota di energia prodotta da fonte rinnovabile previsti per il 2030, prima del tempo.

In questo scenario si inserisce il progetto di realizzazione del parco eolico di Morcone che sarà in grado, una volta a regime, di generare annualmente 162 gigawattora di energia pulita evitando l’emissione di 550 tonnellate di CO2 in atmosfera, ovvero 291 tonnellate di petrolio equivalente non bruciate.

Il “Safety Award Day” celebrato in questa sede ha molteplici significati dunque: riporta l’attenzione sui progressi in materia di sicurezza e salute sul lavoro non attraverso la teoria, ma attraverso pratiche eccellenti sperimentate sul campo e ci mostra come la tutela dei diritti dei lavoratori sia un aspetto imprescindibile dello sviluppo sostenibile.

Scarica l'articolo

Scarica PDF

Ti è piaciuto questo articolo?

Registrati a My E.ON e condividi le news per collezionare gli ecoPoints di Energy4People e ricevere premi e sconti.