Natale solidale: i progetti di solidarietà di E.ON

Il 2020 è stato un anno molto particolare. Nonostante le molte difficoltà, sanitarie ed economiche che la pandemia di coronavirus ha causato vogliamo però focalizzarci anche sui risultati positivi raggiunti grazie all’unione e alla solidarietà.

Grazie alla collaborazione dei nostri clienti che hanno partecipato al programma di fidelizzazione abbiamo effettuato una donazione a sostegno di una ONG che opera in diversi Congo e in altre Paesi in difficoltà. Anche i nostri dipendenti hanno voluto impegnarsi in un progetto solidale a sostegno di alcune associazioni sul territorio italiano.

Fedeltà e solidarietà, i progetti di E.ON

Il nostro programma di fidelizzazione, riservato ai clienti che si registrano all’area riservata My E.ON, permette di accumulare punti che possono essere spesi nel catalogo dedicato. Qui, oltre a concorsi e opportunità, da diversi anni abbiamo pensato di dare la possibilità di sostenere concretamente i progetti di solidarietà di Anpil Onlus, un’associazione che si occupa di creare progetti educativi  concreti per le comunità in difficoltà in cui opera.

Quest’anno, in occasione della chiusura di My E.volution, siamo entusiasti di comunicare che più di oltre 19200 clienti hanno deciso di fare una donazione ad Anpil che come promesso abbiamo raddoppiato, arrivando ad per un valore complessivo di 27 mila euro, che saranno usati per garantire un futuro ai bambini delle missioni in Congo.

Il nostro sostegno a Anpil Onlus: progetti umanitari in Africa, India e Sud America

Anpil Onlus è un’associazione che si occupa di svolgere attività di cooperazione e aiuto nei Paesi in via di sviluppo, con particolare focus sui bambini, come dimostra il loro motto “Insieme per il futuro dei bambini”.

È un’associazione che sosteniamo da molti anni, il cui scopo è perseguire la tutela dei dell’infanzia e dell’adolescenza, sia a livello sociale che sanitario, promuovendo l’alfabetizzazione e la scolarizzazione e contribuendo in modo concreto alla realizzazione degli obiettivi umanitari presenti nella lista degli Obiettivi di Sviluppo Sostenibile (SDGs).

Di fronte a una così nobile missione  abbiamo voluto contribuire per cambiare il futuro di tanti bambini. Dal 2011, grazie all’aiuto e il supporto dei nostri clienti che decidono di devolvere i punti accumulati dai nostri cataloghi all’associazione, supportiamo attivamente i progetti di Anpil.

In questi anni sono stati raggiunti importanti risultati. Dall’acquisto di nuovo materiale didattico e la ristrutturazione di aule per la scolarizzazione a Haiti e in varie comunità in Congo, fino alla realizzazione di piazzole per la distribuzione di acqua potabile oltre che la distribuzione di kit igienici alle varie comunità seguite dall’associazione. Molto importante è stato il contributo per l’allestimento del Centro di Accoglienza di Mwene Ditu, destinato ad accogliere tanti bambini in Congo, dove hanno preso vita importanti progetti scolastici.

Con tutti i dipendenti E.ON è stato possibile negli anni scorsi distribuire 240 KIT IGIENE e avviare il progetto Kit PRIME ORE, ancora in corso in seguito ai rallentamenti legati al Coronavirus, e destinato a 360 mamme e ai loro bambini. Il kit prevede assistenza medica durante il parto, la fornitura di un kit di prodotti per la cura del neonato, oltre che vaccini e visite periodiche durante i primi sei mesi di vita.

I dipendenti E.ON a sostegno dei progetti di solidarietà

In questo anno così difficile i nostri dipendenti hanno voluto inoltre impegnarsi in prima persona per contribuire a progetti di solidarietà. Con l’iniziativa Natale Solidale sono state devolute le quote destinate alle strenne Natalizie al sostegno dei progetti di alcune associazioni, scelte tra una lista promossa proprio dai dipendenti, che ogni anno propongono la propria ONG del cuore. Sono state selezionate realtà particolarmente attive durante la pandemia nel sostegno delle categorie di persone più in difficoltà.

Maestri di Strada

Si tratta di un gruppo di educatori e professionisti che creano comunità di apprendimento nei quartieri di Napoli, in modo da aiutare i giovani che provano a uscire da situazioni di esclusione sociale. Attraverso l’educazione aiutano i ragazzi a costruirsi un progetto di vita con le proprie risorse.

Onlus OBM-Ospedale dei Bambini Milano Buzzi Onlus

Questa associazione nasce all’interno dell’ospedale dei Bambini Vittore Buzzi con l’obiettivo di coniugare eccellenza sanitaria e qualità nelle cure, soprattutto per sostenere donne, genitori e bambini. Questa realtà pone al centro la genitorialità e i bambini, soprattutto durante pandemia.

Il Sorriso

Stare bene Insieme è una cooperativa sociale che, attraverso attività ergoterapeutiche e artistico-creative, offre sostegno alle persone portatrici di disabilità e che, in particolare durante il lockdown hanno passato un momento di difficoltà.

Fondazione Opera San Francesco per i Poveri Onlus

La Fondazione Opera San Francesco per i Poveri Onlus offre accoglienza e assistenza gratuita ai poveri, fornendo anche servizi fondamentali come mense, vestiti, docce e progetti di aiuto individuali.

Scarica l'articolo

Scarica PDF

Ti è piaciuto questo articolo?

Registrati a My E.ON e condividi le news per collezionare gli ecoPoints di Energy4People e ricevere premi e sconti.