L’energia solare aiuta il corpo… e la bolletta, facciamo il pieno!

Chi meglio di una mamma può raccontarci i piccoli trucchi quotidiani per una vita all’insegna del risparmio energetico e del rispetto per l’ambiente? In esclusiva per il nostro Magazine, la testimonianza di Silvia, blogger di Cosedamamme.it!

Quali sono i benefici della luce e dell’energia solare sul corpo dei più piccoli? E come risparmiare sfruttando quell’enorme batteria naturale che abbiamo sopra la testa?

Finalmente è arrivata l’estate e adulti e bambini si divertono trascorrendo le ore libere da impegni di lavoro e scuola all’aria aperta. Tutto sembra illuminato da un’aura fatta di novità e nuove scoperte all’orizzonte… ma la luce del sole nasconde altre e tante inaspettate meraviglie.

La luce del sole e il sistema immunitario

Le mamme sapranno benissimo, ad esempio, come d’inverno i bimbi siano più soggetti a malattie rispetto alle altre stagioni. D’estate raramente soffrono di tosse o raffreddore. Dopo le tante ore passate al chiuso (prima a scuola e poi a casa) difficilmente saranno pimpanti e pronti al gioco, situazione che cambia radicalmente durante la bella stagione.
La motivazione? In buona parte dipende dal sole! La sua luce, infatti, a contatto con la pelle, stimola la produzione di vitamina D che rafforza il sistema immunitario, le ossa e i denti.

Perché, poi, in estate ci si sente meno stanchi? Il sole aiuta, sicuramente, anche la vista, grazie alla luce naturale grandi e piccini hanno la possibilità di limitare l’uso di fonti di luce artificiale, permettendo agli occhi di riposare dopo stagioni passate sui libri e davanti allo schermo del pc.

È curioso come il sole, ossia la più grande fonte di energia gratuita a nostra disposizione, sia spesso poco riconosciuto come toccasana… per il nostro corpo così come per la nostra vita quotidiana!

L’energia solare in casa, come ci aiuta a risparmiare

Come portare l’energia del sole all’interno delle mura domestiche?
Dotandosi di un impianto fotovoltaico la corrente elettrica prodotta dal sole può essere utilizzata per il funzionamento, ad esempio, di un condizionatore (tema molto caro a chi, in estate, non sopporta il caldo afoso), azzerando il suo impatto in bolletta e sull’inquinamento ambientale! Questo diventa ancora più vero se si parla di un moderno climatizzatore a risparmio energetico.
L’energia solare può essere d’aiuto anche nelle stagioni più fredde: pensando sempre al condizionatore, durante il periodo autunnale e pre-invernale può riscaldare l’ambiente in cui è installato, riducendo quindi la spesa di gas e, grazie all’impianto fotovoltaico, senza pesare sulla bolletta elettrica.

Per una casa ecosostenibile, è possibile prevedere piccoli accorgimenti, oltre all’istallazione di un impianto fotovoltaico, che permettono di limitare gli sprechi e rispettare l’ambiente che ci circonda: elettrodomestici di ultima generazione, un occhio di riguardo verso l’utilizzo dell’acqua (soprattutto nei mesi più caldi) e la presenza di un accumulatore di energia solare, sono alleati perfetti! In particolare, la scelta di optare per lampadine a risparmio energetico, non solo garantisce una migliore intensità luminosa e bassi costi di manutenzione, ma permette anche di risparmiare sui consumi di energia, e quindi sulla bolletta.

Per tutte quelle mamme, poi, che sono impegnate 24h su 24h in spostamenti frenetici tra corsi di nuoto, partite di calcio e merende in mezzo alla natura con gli amici, l’energia solare diventa indispensabile anche quando si decide di acquistare una macchina elettrica: come ricaricare al 100% la sua batteria, senza rinunciare al rispetto per l’ambiente? Alimentare la propria auto con energia prodotta dal sole è una soluzione green ed efficace: dotare la casa di un impianto fotovoltaico significa anche essere autosufficienti e fare il pieno.

Una casa green ed ecosostenibile, che adotta cioè soluzioni energetiche che utilizzano fonti rinnovabili in maniera consapevole, consente di ridurre l’inquinamento ambientale, attraverso una minore emissione di anidride carbonica (CO2) e di altre sostanze nocive che contribuiscono all’innalzamento dell’effetto serra.

Se sei una mamma smart e attenta all’energia che consumate in casa, scopri il mondo di eon-energia.com e la nuova partnership con Chicco, che ti permetterà di rendere le mura domestiche un luogo rispettoso dell’ambiente e a misura di famiglia!

Scarica l'articolo

Scarica PDF

Ti è piaciuto questo articolo?

Registrati a My E.ON e condividi le news per collezionare gli ecoPoints di Energy4People e ricevere premi e sconti.