Auto elettriche e ibride: un mercato sempre più in crescita

La mobilità del futuro ha sempre più il volto green: in un mondo dove cresce la preoccupazione per il cambiamento climatico, le soluzioni sostenibili sono sempre più diffuse. Nel mercato dell’automotive la rivoluzione dell’obiettivo zero emissioni sarà possibile grazie alla mobilità elettrica.

Produttori e consumatori si stanno orientando verso auto elettriche e auto ibride, protagoniste di una mobilità che rispetta il pianeta e riduce le emissioni di gas inquinanti. In seguito allo scoppio dell’epidemia del Covid-19, inoltre, mentre le città investono sulle piste ciclabili e promuovono una mobilità alternativale vendite delle auto ibride e delle auto elettriche sono aumentate

Boom di auto elettriche e auto ibride in Europa

Il Coronavirus ha messo, e sta ancora mettendo, a dura prova il mercato delle auto. Nonostante ciò, in Europa, il mercato delle auto elettriche e le auto ibride ha avuto una crescita del +110% rispetto al 2019. Secondo l’Acea (associazione dei costruttori di auto europei) a fronte di un calo delle vendite totale, le vendite di auto elettriche e ibride sono arrivate al 6,8% solo nel primo trimestre.  

Le vendite sono raddoppiate, per un totale di più di 167.000 veicoli immatricolati. In particolare sono le auto ibride le più richieste, con una crescita del 45%. 

Germania e Francia sono i paesi dove questa crescita è stata straordinaria: la Germania ha registrato un aumento del 63% delle auto elettriche e del +257,9% di auto ibride rispetto al 2019. La Francia, invece, un +145,6% di auto elettriche e +139,5% di ibride. 

L’aumento di vendite di auto elettriche e ibride è stato però un trend omogeneo in tutta Europa: dall’Olanda alla Svezia, dalla Spagna all’Austria, fino al Belgio la mobilità elettrica non ha solo resistito meglio alle difficoltà economiche post Covid, ma anzi, ha visto aumentare le percentuali di vendita rispetto agli anni precedenti. La crescita ha interessato poi anche Svizzera e Islanda. 

Il mercato delle auto elettriche in Italia

Anche nel nostro paese il mercato elettrico ha visto una notevole crescita: come nel resto dell’Europa, il successo delle auto elettriche in Italia ha superato la crisi del coronavirus e ha visto aumentare le vendite. Sono infatti più di 5000 le auto elettriche vendute nel 2020, il che significa una crescita di circa +350% rispetto al 2019. Successo anche delle auto ibride, che sono cresciute di +173,2%.

Il 2020 in Italia è stato un anno importante di crescita per questo settore e anche la crescita nel mese di giugno conferma che non si tratta di un trend momentaneo ma di un cambiamento virtuoso per l’ambiente.  

Per la diffusione della mobilità elettrica: l’impegno di E.ON

Questa crescita della mobilità elettrica rispecchia la volontà, da parte di cittadini e consumatori, di voler prendere parte al cambiamento. Tra i tanti campi dove ognuno di noi può contribuire a ridurre le proprie emissioni la mobilità è uno dei più importanti: non solo per ridurre lo smog in città, ma anche per contrastare le emissioni globali.

La transizione alle auto elettriche e ibride deve essere accompagnata però anche dalle infrastrutture: la crescente domanda da parte del mercato delle auto elettriche deve portare alla diffusione di stazioni di ricarica, fondamentali per questo tipo di mobilità. Noi di E.ON stiamo lavorando per creare una rete capillare di colonnine di ricarica per le auto elettriche. Il progetto E.ON DriveSmart è pensato proprio per questo: creare una rete di colonnine di ricarica in tutte le attività italiane, per contribuire a diffondere una mentalità green e sostenibile anche nel campo della mobilità. Scopri di più!

Scarica l'articolo

Scarica PDF

Ti è piaciuto questo articolo?

Registrati a My E.ON e condividi le news per collezionare gli ecoPoints di Energy4People e ricevere premi e sconti.