In cosa consiste il progetto bonus facciate in cantiere a Livorno?

Rifacimento di un maxi condominio a Livorno: il nostro progetto grazie al Bonus Facciate

Noi di E.ON siamo da anni leader nella fornitura di soluzioni energetiche per i Condomini, oltre che nei servizi dedicati agli Amministratori di condominio. Come amiamo dire, non voglio infatti essere solo dei fornitori di energia, ma dei partner di fiducia, un punto di riferimento a cui rivolgersi non solo per aiutare gli Amministratori nei problemi quotidiani, ma anche per grandi opere.

Per questo siamo felici di annunciare la nostra collaborazione al rifacimento delle facciate di un maxi condominio a Livorno. Si tratta di un progetto molto importante reso possibile dal Bonus Facciate. 

Ma cos’è il Bonus facciate? Vediamolo insieme, prima di scoprire il grande progetto a cui noi di E.ON stiamo partecipando.

 

Bonus facciate: cos’è e come funziona

Con il Bonus Facciate è possibile ristrutturarerestaurare o recuperare la facciata della propria abitazione o di un Condominio a costi molto ridotti. Questo bonus infatti garantisce una detrazione del 90% per tutti i lavori che riguardano le facciate degli edifici, ed è disponibile come detrazione sulla dichiarazione dei redditi, cioè sulle 10 quote annuali. Pertanto, non ci sono limiti di spesa per quanto riguarda i lavori e la detrazione.

Questa bonus nasce con la finalità di recuperare il decoro architettonico delle facciate esterne degli edifici, non importa la tipologia (che può essere un’abitazione, un condominio ma anche un immobile commerciale). 

I lavori che permettono di accedere all’incentivo sono tutto ciò che permette un miglioramento del consolidamento della facciata oltre che il miglioramento termico. In particolare:

  • pulizia e tinteggiatura delle facciate, che si riferisce alle pareti esterne di un edificio;

  • miglioramento di balconi, terrazzi, ornamenti sulle facciate esterne;

  • azioni relative al decoro urbano in esterno come la riparazione di cornicioni, parapetti, grondaie;

  • miglioramento delle strutture opache della facciata a scopo termico, anche in assenza di impianto di riscaldamento.

Ciò significa che sono esclusi i lavori sulle pareti interne di un edificio o che non affacciano sulla strada; è bene ricordare, inoltre, che la detrazione dei lavori non riguardano cortili o la riparazione di cancelli, portoni, vetri e infissi.

Bonus Facciate e Superbonus al 110%

È importante ricordare che il Bonus Facciate è diverso dal Superbonus al 110%. Quest’ultimo è stato introdotto con il Decreto Rilancio per contribuire ai lavori di efficientamento energetico degli edifici in modo da incentivare l’economia green in seguito all’epidemia di coronavirus.

Il Bonus Facciate invece è stato voluto dalla Legge di Bilancio del Governo nel 2020 e, sebbene abbia anche detrazioni relative al miglioramento termico, è molto più legato a lavori volti alla riqualificazione delle città in maniera prettamente estetica, e meno rivolta all’aspetto energetico.

Per questa ragione gli immobili che possono usufruire di questa detrazione devono essere ubicati in specifiche zone urbane, come definite dal Ministero dei Lavori Pubblici, in particolare nelle zone A, nonché aree urbane di pregio storico, artistico o ambientale, e zone B, che sono aree totalmente o parzialmente edificate dal territorio, dove la superficie coperta degli edifici è pari o superiore al 12.5% della rispettiva superficie fondiaria. 

 

Bonus facciate a Livorno: il progetto

Grazie alle detrazioni rese possibili dal bonus facciate, noi di E.ON stiamo portando avanti un cantiere nella città di Livorno molto significativo. In cosa consiste questa grande opera?

Il progetto consiste nella manutenzione straordinaria delle facciate di un Super Condominio molto imponente, costituito da 3 stabili ognuno dei quali ha ben 50 unità abitative. Da un punto di vista della quantità di lavoro, è utile essere a conoscenza del fatto che l’estensione totale delle facciate di ciascun edificio oggetto dell’intervento è di 7.500 mq. È un cantiere importante, proprio per le dimensioni notevoli, e le attività da svolgere sono parecchie e con tempistiche relativamente ristrette, visto che devono essere completate entro il 31 dicembre 2021, che attualmente rappresenta la data di scadenza dell’incentivo “Bonus Facciate”.. 

Le facciate versavano in condizioni abbastanza critiche poiché l’edificio, non ha mai subito interventi di manutenzione da quando è stato costruito (inizio anni ‘80): in particolare lo stato di fatto presentava vistose superfici con ferri esposti sui cementi armati e alcuni particolari costruttivi lapidei fessurati o pericolanti. Oltre al rifacimento di questi elementi, la cui sistemazione porterà il condominio a riacquistare il suo aspetto iniziale, ci stiamo impegnando ad agire con interventi più strutturali, come ad esempio il ripristino dei copri ferri e un ciclo di passivazione degli stessi per ripristinare la sicurezza strutturale degli elementi.

I lavori, iniziati a maggio, per ora procedono spediti, nel pieno rispetto delle norme covid e la fine è prevista per novembre 2021. A quella data il super condominio avrà ripreso il suo splendore, grazie alla nostra collaborazione.

Scarica l'articolo

Scarica PDF

Ti è piaciuto questo articolo?

Registrati a My E.ON e condividi le news per collezionare gli ecoPoints di Energy4People e ricevere premi e sconti.