L'offerta per chi proviene dal Mercato Tutelato

E.ON Gas NowClick

Stima costo mensile Gas

94,7 €/mese

85,5 €/mese

Calcolata dividendo per 12 mesi la stima della spesa annua di un cliente domestico con consumi pari a 1.400 Smc con riscaldamento autonomo, imposte escluse.

Il bonus di 30€ verrà erogato in bolletta in 2 rate dal valore di 15€, sulla prima bolletta utile dalla data di attivazione della fornitura e al sesto mese di fornitura. In caso di recesso prima del sesto mese di fornitura, non verrà riconosciuto al cliente il bonus residuo.

Perchè passare ad E.ON

E.ON Porta un Amico

Invita un amico in E.ON ed entrambi ottenete uno sconto in bolletta!
Scopri i dettagli sulla pagina dedicata.

Energy4People

Accumula punti e ottieni fantastici premi grazie al programma E.ON aperto a tutti.
Scopri i dettagli sulla pagina dedicata.

Customer care sempre presente, 7 giorni su 7.
Più di 40 negozi in Italia.
I nostri esperti sono sempre a tua dispozione per assiterti nella gestione della tua energia.

Oggi in Italia esistono due tipi di mercati dell’energia.
Nel mercato tutelato le condizioni economiche vengono fissate dall’Autorità di Regolazione per Energia Reti e Ambienti (ARERA) e il Prezzo Energia (PE) è stabilito e aggiornato trimestralmente da ARERA e pubblicato sul sito www.arera.it prima dell’inizio di ciascun trimestre.
Nel mercato libero, invece, i prezzi vengono determinati dal fornitore di energia, mentre gli oneri di regolazione e le imposte sono indipendenti da E.ON.
A partire dal 1° gennaio 2023 il mercato tutelato cesserà di esistere. Significa che gli utenti che attualmente sono serviti dalla Maggior Tutela saranno obbligati a scegliere un fornitore tra quelli presenti nel mercato libero. Non farti cogliere impreparato: scegli ora un’offerta semplice e vantaggiosa.

Il mercato di provenienza della tua fornitura solitamente  è scritto nella prima o nella seconda pagina della bolletta, la posizione varia in base al fornitore. Potrebbe essere posizionato:

Se il tuo contatore di energia elettrica è attivo e sei l'intestatario, puoi effettuare il cambio da un fornitore di energia a E.ON senza interruzioni di fornitura.
Puoi passare ad un altro fornitore in qualsiasi momento, senza vincoli contrattuali. Si tratta di una pratica interamente gestita tra il vecchio fornitore e E.ON, il quale si premura di inoltrare la richiesta di passaggio al suo predecessore. 

Per saperne di più vedi Info Utili Cambio fornitore

Non ci sarà alcun tipo di interruzione del servizio.
Il cambio fornitore inoltre, non implica la sostituzione del contatore e vi è la totale assenza di penali o di costi aggiuntivi.

Nessun problema, potrai recedere dal contratto in qualunque momento senza l’addebito di penali. 

Se vuoi attivare la tua fornitura di energia elettrica e hai il contatore, ma non è attivo, devi effettuare una nuova attivazione. Se il contatore è stato disattivato dal precedente intestatario, devi effettuare un subentro

Per effettuare il subentro o la prima attivazione per una fornitura di energia elettrica sono richiesti un contributo in quota fissa a copertura degli oneri amministrativi a favore del distributore pari a 25,51 € (definito nell’Allegato C alla delibera 564/2020/R/ eel dell’Autorità di Regolazione per Energia Reti e Ambiente) e un contributo a copertura dei costi per la prestazione commerciale pari a 23 € (definito dal contratto). 

Per saperne di più vedi info utili Nuova attivazione e info utili Subentro

Se vuoi cambiare l’intestatario della tua fornitura E.ON è necessario procedere con la voltura, un’operazione piuttosto semplice ma completamente a carico del nuovo intestatario.
Questa offerta è dedicata al cambio fornitore, subentro e nuova attivazione, per procedere con una voltura guarda le offerte dedicate