Pagamenti E.ON Casa

Modalità di pagamento forniture Luce e Gas

Le bollette di E.ON Energia si possono pagare attraverso le seguenti modalità:

● Con addebito diretto su conto corrente, domiciliando le bollette presso il proprio istituto bancario o postale. Attivare l’addebito diretto è molto semplice: registrandosi all’area riservata (link) o scaricando l’APP My E.ON, nella sezione “Recapito e pagamento bollette” si potrà procedere con la modifica inserendo i dati i dati richiesti, in alternativa sono sempre disponibili il nostro Servizio Clienti e i Punti E.ON. Grazie all’addebito diretto in conto corrente il pagamento sarà effettuato automaticamente ;

● registrandoti sul sito E.ON Energia e accedendo alla tua area riservata My E.ON, puoi scegliere il pagamento tramite carta di credito grazie a NEXI e PayPal o un bonifico istantaneo con MyBank;

● scaricando l’APP My E.ON tramite carta di credito

● utilizzando il bollettino postale allegato fisicamente presso tutti gli uffici postali o tramite remote banking e ATM. Il bollettino postale è pagabile anche attraverso reti terze convenzionate con Bancoposta (oltre 80 Banche e  le principali catene di supermercati),

● utilizzando il servizio CBILL   tramite remote banking;

● presso i punti vendita  Mooney, utilizzando l’apposito codice a barre presente in bolletta. È possibile trovare l’elenco delle ricevitorie attive più vicine sul sito https://www.mooney.it/ ;

● presso i punti vendita PUNTOLIS di Lottomatica, utilizzando il codice a barre che trovi sul bollettino postale. Per conoscere il punto più vicino vai su www.lispay.it ;

● con un bonifico bancario o postale (SCT) :

Per le bollette Gas: Bonifico a favore del c/c Banca Intesa IBAN IT54 R 0306911400 100000006341 BIC/SWIFT BCITITMM e indicando sempre nella causale il codice cliente e il numero della bolletta per esteso, ricordando che lo spazio previsto nella causale è di 140 caratteri.

Per le bollette Luce: Bonifico a favore del c/c Banca Intesa IBAN IT 33 G 03069 09534 615243970660 BIC/SWIFT BCITITMM e indicando sempre nella causale il codice cliente e il numero della bolletta per esteso, ricordando che lo spazio previsto nella causale è di 140 caratteri.

 

Periodicità di lettura e fatturazione Gas

L'Autorità di Regolazione per Energia Reti e Ambiente (ARERA) stabilisce i criteri da adottare per la periodicità di lettura e di fatturazione sulla base dei consumi annui attribuibili al cliente. Ecco quelli applicati da E.ON Energia:

Consumi medi annui Numero di letture annue Periodicità di fatturazione*
Fino a 500 mc
1 Almeno quadrimestrale
Oltre 500 e fino a 1500 mc 2 Bimestrale
Oltre 1500 e fino a 5000 mc 3 Bimestrale
Oltre 5000 mc 12 (un tentativo mensile) Mensile

(*) La periodicità di fatturazione è mensile anche per i punti di riconsegna dotati di uno smart meter per i quali l’impresa di distribuzione effettua la lettura mensile con dettaglio giornaliero.

I consumi fatturati si riferiscono alle letture del contatore gas effettuate dal distributore territorialmente competente tramite personale incaricato o tramite telelettura. In assenza di letture, la fatturazione avviene sulla base dell’autolettura E.ON trasmessa dal Cliente, se disponibile, oppure sulle stime effettuate da E.ON Energia sulla base dei consumi storici del cliente o dei dati comunicati dal cliente nella richiesta di fornitura.

La fatturazione avverrà nel rispetto delle disposizioni sulla trasparenza dei documenti di fatturazione disposte dall'Autorità di Regolazione per Energia Reti e Ambiente (delibera 501/2014/R/com).

Aggiornamento delle stime di consumo medio annuo per il gas

E.ON Energia ciclicamente aggiorna le stime di consumo annuo di gas dei clienti sulla base dei dati effettivi utilizzando, se presenti, i consumi storici. Una variazione sul dato di consumo - in seguito ad interventi di efficientamento energetico della casa (es: rinnovo degli infissi, cappotto termico, etc.) - potrebbe modificare la frequenza di fatturazione, sempre nel rispetto degli standard stabiliti dalla Delibera 463/2016/R/COM dell'Autorità di Regolazione per Energia Reti e Ambiente.

A seguito dell’aggiornamento del valore di consumo annuo, il deposito cauzionale eventualmente versato potrà essere adeguato ai valori stabiliti dalla Delibera ARG/gas 99/11 e indicati nella comunicazione “Adeguamento del deposito cauzionale” riportata in bolletta.

Periodicità della fatturazione elettrica

L'Autorità di Regolazione per Energia Reti e Ambiente stabilisce i criteri da adottare per la periodicità di fatturazione. Le bollette relative alla somministrazione di Energia Elettrica sono emesse da E.ON Energia con frequenza bimestrale.

I consumi fatturati si riferiscono alle letture effettuate dal distributore territorialmente competente tramite telelettura o tramite personale incaricato. In assenza di letture, la fatturazione avviene sulla base dell’autolettura trasmessa dal Cliente, se disponibile, oppure sulle stime effettuate da E.ON Energia sulla base dei consumi storici del cliente o dei dati comunicati dal cliente nella richiesta di fornitura.

La fatturazione avverrà nel rispetto delle disposizioni sulla trasparenza dei documenti di fatturazione disposte dall'Autorità di Regolazione per Energia Reti e Ambiente (delibera 501/2014/R/com).

Tempistiche di pagamento forniture Luce e Gas

La data di scadenza pagamento della fattura/bolletta è riportata nella fattura/bolletta stessa.

Il pagamento delle bollette dovrà essere effettuato secondo le modalità ed entro la data di scadenza indicata nelle stesse. In caso di mancato pagamento, il cliente riceve un sollecito con raccomandata con avviso di sospensione della fornitura.

Per un maggiore dettaglio, consultare le condizioni generali di fornitura

Come richiedere l'addebito diretto su conto corrente

Attivare l’addebito diretto è molto semplice: registrandosi all’area riservata o scaricando l’APP My E.ON, nella sezione “Recapito e pagamento bollette” si potrà procedere con la modifica inserendo i dati i dati richiesti, in alternativa sono sempre disponibili il nostro Servizio Clienti e i Punti E.ON. Grazie all'addebito diretto su conto corrente il pagamento sarà effettuato automaticamente dalla banca o dall'ufficio postale e verrà automaticamente rimborsato l'eventuale deposito cauzionale in essere (solo per i clienti con consumi inferiori a 5.000mc/anno, in caso di contratto di Tutela).