Approfondimenti:

Mercato Libero e Servizio di tutela: cosa sapere

La liberalizzazione dei mercati dell'energia e del gas è un processo che in Italia ha preso avvio con i decreti legislativi n.79 del 16 marzo 1999 per l’energia elettrica e n.164 del 23 maggio 2000 per il gas.

Questi decreti hanno stabilito, fra le altre cose, che l’attività di vendita di energia elettrica e gas naturale fosse completamente libera, anche se soggetta ad un quadro regolatorio molto articolato, tale da garantire ai consumatori di poter beneficiare dei vantaggi commerciali senza perdere i propri diritti.

Come funziona il mercato libero

La liberalizzazione ha fatto sì che tutti i clienti, privati e aziende, possano scegliere il venditore di energia elettrica e gas basandosi sulle offerte economiche più vantaggiose e il servizio migliore offerto, con la possibilità di cambiare fornitore in maniera semplice, veloce e sicura, senza che si possa verificare nessuna interruzione del servizio.

Servizi di tutela: quali sono e come funzionano

Il quadro legislativo, comunque, lascia ancora spazio ad altri tipi di servizi e offerte, quali quelli cosiddetti di tutela”, che possono essere richiesti dagli utenti nonostante permettano minore flessibilità rispetto al mercato libero.

Nello specifico, possono accedere ai servizi erogati di tutela i clienti di energia elettrica domestici e non domestici di piccole dimensioni ed i clienti gas domestici o condominiali con consumi inferiori a 200.000 Sm3/anno.

Nell’ambito dei servizi di tutela, quindi, l’esercente applica al cliente finale le condizioni economiche definite dall’Autorità di Regolazione per Energia Reti e Ambiente (ARERA) e aggiornate trimestralmente in base all’andamento dei prezzi delle materie prime sui mercati.

Mercato libero e Servizio di Tutela: differenze

Come accennato precedentemente, la differenza principale fra le modalità di erogazione dei servizi nel mercato libero e quelli di tutela sta nella possibilità del cliente di godere offerte più vantaggiose, innovative e disegnate sulle proprie specifiche esigenze.

Come noto, la bolletta energetica è formata da molteplici componenti: tra questi, gli oneri di sistema, gli oneri di rete e le tasse, che si applicano indistintamente a tutti i clienti. Nei servizi di tutela anche il prezzo dell’energia è però definito dall’Autorità di settore, mentre quelle del mercato libero no. I gestori che operano in regime di mercato libero offrono prodotti commerciali diversi, al fine di incontrare le specifiche esigenze dei clienti, quali ad esempio piani tariffari con prezzo bloccato per un periodo di tempo determinato con lo scopo garantire risparmi nei casi in cui le tariffe ARERA tendono al rialzo.

Mercato libero dell’energia: quale futuro

Dal 1° gennaio 2022, in base alla Legge Concorrenza, la liberalizzazione del mercato dell’energia sarà completa: da quella data tutti i consumatori dovranno scegliere il proprio fornitore di energia elettrica e gas sul mercato libero.

Legge 4 agosto 2017, n. 124

In vista di questo traguardo, per aiutare i consumatori a conoscere sempre più a fondo il mercato dell’energia e a scegliere consapevolmente il proprio fornitore, il legislatore e l’ARERA hanno previsto l’implementazione di una serie di strumenti, che sono:

●        Offerte PLACET;
●        Portale Offerte;
●        Portale Consumi;
●        Linee Guida volontarie per i Gruppi di Acquisto.

Offerte PLACET

Dal 1° marzo 2018 tutti i venditori di elettricità e gas del mercato libero devono obbligatoriamente inserire tra le proprie offerte anche la PLACET, cioè un’offerta predefinita rivolta a famiglie e piccole imprese, a condizioni contrattuali prefissate definite dall’ARERA, ma a prezzi liberamente stabiliti dal venditore, in accordo ad una struttura chiara e comprensibile.

Delibera ARERA 555/2017/R/com

Portale Offerte

Il Portale Offerte è il sito pubblico, gestito da Acquirente Unico, che permette di confrontare tutte le offerte di energia elettrica e gas naturale dei fornitori di mercato libero, destinate a famiglie e piccole imprese. Il Portale è pienamente operativo da dicembre 2018.

Delibera ARERA 51/2018/R/com

Portale Consumi

Dal 1° luglio 2019 è operativo il Portale Consumi, che consente la consultazione dei dati anagrafici e di consumo afferenti alle forniture di energia elettrica e gas naturale da parte di ciascun cliente. Al fine di tutelare la riservatezza dei dati, per accedere all’area privata del Portale è necessario inserire il codice SPID (Sistema Pubblico di Identità Digitale) che consente l’autenticazione digitale del cliente.

Delibera ARERA 270/2019/R/com

Linee Guida volontarie per i Gruppi di Acquisto

L’ARERA ha definito le regole di comportamento per i Gruppi di Acquisto rivolti a clienti domestici e non domestici di piccole dimensioni, in vigore dal 1° maggio 2019. L’adesione alle Linee Guida è volontaria, ma vincolante al rispetto delle disposizioni per almeno 2 anni. L’elenco dei Gruppi di Acquisto accreditati viene pubblicato e aggiornato periodicamente sul sito istituzionale di ARERA.

Delibera ARERA 59/2019/R/com

Perché scegliere E.ON Energia

In questo scenario E.ON Energia si propone come il punto di riferimento per tutti gli utenti, clienti e non, che vogliono usufruire di un gestore delle proprie forniture serio e affidabile.

Condizioni chiare e trasparenti, tariffe e offerte per private e aziende altamente personalizzabili e a prezzi molto competitivi, e un servizio di customer care rapido ed efficiente sono le caratteristiche distintive dei servizi E.ON. Scopri le nostre offerte Luce e Gas e scegli la tariffa più adatta alle tue esigenze.