Il Mercato dell'Energia

La liberalizzazione dei mercati dell'energia elettrica e del gas

La liberalizzazione del mercato dell'energia si è realizzata in Italia per effetto dei decreti legislativi 16 marzo 1999 n. 79 (energia elettrica) e 23 maggio 2000 n. 164 (gas naturale), che hanno stabilito, tra l’altro, che l’attività di vendita di energia elettrica e gas naturale  è completamente libera.

Con la liberalizzazione tutti i clienti, privati e aziende, possono quindi scegliere il fornitore di energia elettrica e gas che offre le condizioni economiche più convenienti e il servizio migliore.

Decreto Legge n. 79 del 1999 : Attuazione della direttiva 96/92/CE recante norme comuni per il mercato interno dell'energia elettrica.

Decreto Legge n. 164 del 2000 : Attuazione della direttiva n. 98/30/CE recante norme comuni per il mercato interno del gas naturale, a norma dell'articolo 41 della legge 17 maggio 1999, n. 144

Servizi in tutela

Nella fase in corso i clienti domestici (energia elettrica e gas naturale) e non domestici di piccole dimensione (solo energia elettrica) che non sottoscrivono un’offerta a condizioni di mercato libero sono serviti nell’ambito dei servizi di:

·         maggior tutela (energia elettrica)

·         tutela (gas naturale)

Nell’ambito della tutela l’esercente il servizio applica al cliente finale le condizioni economiche definite dall’Autorità di Regolazione per Energia Reti e Ambiente (ARERA) e aggiornate trimestralmente in base all’andamento dei prezzi delle materie prime sui mercati.

 

La completa liberalizzazione del mercato dell’energia

Dal 1° luglio 2020, come sancito dalla Legge Concorrenza, la liberalizzazione del mercato dell’energia sarà completa: da quella data tutti i consumatori dovranno scegliere il proprio fornitore di energia elettrica e gas sul mercato libero.

Legge 4 agosto 2017, n. 124

In vista di questo traguardo, per aiutare i consumatori a conoscere sempre più a fondo il mercato dell’energia e a scegliere consapevolmente il proprio fornitore, il legislatore e l’ARERA hanno previsto l’implementazione di una serie di strumenti:

  • Offerte PLACET
  • Portale Offerte
  • Portale Consumi
  • Linee Guida volontarie per i Gruppi di Acquisto
Offerte PLACET

Dal 1° marzo 2018 tutti i venditori di elettricità e gas del mercato libero devono obbligatoriamente inserire tra le proprie offerte anche la PLACET, cioè un’offerta predefinita rivolta a famiglie e piccole imprese, a condizioni contrattuali prefissate definite dall’ARERA, ma a prezzi liberamente stabiliti dal venditore, in accordo ad una struttura chiara e comprensibile.

Delibera ARERA 555/2017/R/com

 

Portale Offerte

Il Portale Offerte è il sito pubblico, gestito da Acquirente Unico, che permette di confrontare tutte le offerte di energia elettrica e gas naturale dei fornitori di mercato libero, destinate a famiglie e piccole imprese. Il Portale è pienamente operativo da dicembre 2018.

Delibera ARERA 51/2018/R/com

 

Portale Consumi

Dal 1 luglio 2019 è operativo il Portale Consumi, che consente la consultazione dei dati anagrafici e di consumo afferenti alle forniture di energia elettrica e gas naturale da parte di ciascun cliente. Al fine di tutelare la riservatezza dei dati, per accedere all’area privata del Portale è necessario inserire il codice SPID (Sistema Pubblico di Identità Digitale) che consente l’autenticazione digitale del cliente.

Delibera ARERA 270/2019/R/com

 

Linee Guida volontarie per i Gruppi di Acquisto

L’ARERA ha definito le regole di comportamento per i Gruppi di Acquisto rivolti a clienti domestici e non domestici di piccole dimensioni, in vigore dal 1 maggio 2019. L’adesione alle Linee Guida è volontaria, ma vincolante al rispetto delle disposizioni per almeno 2 anni. L’elenco dei Gruppi di Acquisto accreditati viene pubblicato e aggiornato periodicamente sul sito istituzionale di ARERA.

Delibera ARERA 59/2019/R/com