E.ON lancia “ECO Jouer: i passi della sostenibilità”, un progetto di edutainment che coinvolge le nuove generazioni sui temi green, tramite la musica e il ballo, in chiave creativa e divertente.

Data: 03/11/2021

03/11/2021 - Una rivisitazione in chiave green del celebre brano musicale degli anni’80 “Gioca Jouer” per coinvolgere le nuove generazioni, nelle scuole e sui canali social, tra cui TikTok, dove E.ON sbarca per la prima volta. L’obiettivo è ispirare e diffondere la cultura del consumo consapevole, del rispetto verso gli altri e verso il Pianeta, stimolando un’azione collettiva per un cambiamento concreto, passo dopo passo.  

Nel percorso verso la realizzazione di un futuro sempre più sostenibile, E.ON è consapevole del ruolo che ricoprono le azioni quotidiane dei singoli individui e, soprattutto, delle giovani generazioni. In questa ottica, per l’azienda è cruciale creare iniziative educative che permettano ai giovani di oggi di diventare gli adulti consapevoli di domani.

In questa direzione, nell’ambito del percorso di #Odiamo Gli Sprechi, che mira a coinvolgere studenti e insegnanti in tutta Italia, promuovendo la sostenibilità tra le nuove generazioni e stimolando la consapevolezza sull’importanza di adottare comportamenti virtuosi per costruire un futuro migliore, E.ON ha lanciato ECO Jouer, una nuova iniziativa di edutainment volta ad insegnare agli adulti di domani, in maniera divertente, come piccole azioni quotidiane possano giocare un ruolo cruciale nel garantire un futuro migliore al nostro Pianeta. Il progetto diventa quindi anche un valido strumento per gli insegnanti, per i quali E.ON ha messo a disposizione una formazione mirata sul cambiamento climatico, oltre che pillole informative e uno speciale gioco da tavolo con relative card, per replicare in classe, in maniera divertente e coinvolgente, i passi della sostenibilità. ECO Jouer affronta le tematiche della sostenibilità a 360°: non solo buone pratiche e azioni green, ma anche comportamenti virtuosi e rispetto verso il prossimo.

ECO Jouer: passo dopo passo per un futuro migliore

Il progetto, ideato e curato dall’agenzia creativa DLVBBDO, prende ispirazione dall’iconica canzone “Gioca Jouer”, scritta dal dj e produttore musicale, fondatore di alcune prestigiose emittenti radiofoniche e noto talent scout, Claudio Cecchetto, e da Claudio Simonetti compositore di colonne sonore di numerosi film tra cui quelli di Dario Argento, con l’obiettivo di arrivare dritto al cuore dei più giovani per educarli a pratiche di consumo più consapevoli e sostenibili ed essere promotori di un cambiamento anche verso gli adulti. Con questo obiettivo, E.ON ha riscritto il testo della canzone in ottica green, mostrando come ognuno di noi può fare quotidianamente piccoli gesti, come ad esempio spegnere la luce, riciclare, andare in bicicletta, scegliere fonti di energia rinnovabili, per ridurre il proprio impatto energetico ed ambientale: ad ogni gesto citato dalla canzone corrisponde un’azione per tutelare il pianeta, il benessere di tutti noi e il rispetto verso il prossimo, con riferimenti attenti verso le tematiche di diversity & inclusion

Il video ECO Jouer, realizzato in collaborazione con il celebre regista di videoclip musicali Fabrizio Conte, vede protagonisti 5 giovani ballerini professionisti di talento provenienti dalla Modulo Dance Academy di Milano e come testimonial d’eccezione Leonardo Cecchetto, figlio dell’autore del successo originale.

Oggi più che mai, noi giovani siamo consapevoli del ruolo che abbiamo nel dar vita ad un futuro più sostenibile, per noi e per le generazioni future. Per questo, sono davvero contento di aver partecipato a un’iniziativa come ECO Jouer che, facendo leva sul grande potere della musica come mezzo di comunicazione universale, vuole stimolare  ognuno di noi, proprio partendo da noi giovani, a compiere tutti i giorni piccoli passi verso la sostenibilità. Bastano davvero piccole azioni, come ad esempio spegnere la luce, riciclare, utilizzare la bici al posto dell’auto, per fare la differenza. Sono piccoli gesti che rispettano il Pianeta, ma anche noi stessi e gli altri” ha commentato Leonardo Cecchetto.

“È stato un piacere per me lavorare su questo progetto perché per la prima volta ho avuto la possibilità di riprendere una coreografia che non fosse solo fine a se stessa ma che contribuisse a migliorare il mondo.” ha affermato Fabrizio Conte.

ECO Jouer è già stato promosso in diverse scuole primarie e secondarie: oltre al videoclip, i cui passi saranno replicati proprio dagli alunni, è stato realizzato un ECO Jouer kit, composto da card che raffigurano i gesti della canzone, per stimolare l’adozione di buone pratiche e imparare a vivere la propria quotidianità al meglio, rendendola sempre più sostenibile.

“ECO Jouer è un progetto originale attraverso cui noi di E.ON vogliamo coinvolgere i giovani di oggi e spronarli nel dare un proprio contributo per rendere il futuro migliore, in un’ottica sostenibile. L’originalità del progetto e la sua immediatezza ci ha permesso di lanciare anche il nostro canale TikTok, raggiungendo così il pubblico dei giovanissimi, che vogliamo ingaggiare nell’esser parte attiva della nostra  community attenta alle pratiche e azioni virtuose, il tutto con l’obiettivo di rendere la nostra società e il Pianeta più green” ha affermato Mauro Biraghi, Marketing & Corporate Communication Director di E.ON Energia.

“Divertire è la chiave più efficace per trasmettere un messaggio. Ecco perché penso che il tema della sostenibilità abbia bisogno di essere alleggerito per emergere dal mare delle comunicazioni sociali. Eco Jouer vuole fare proprio questo: presentare l’argomento nella maniera più positiva e inclusiva possibile. Balla con noi. Riscopri una delle canzoni più iconiche del pop anni 80. Senza accorgertene imparerai le basi di un comportamento sostenibile. Un invito che ha ancora più valore perché indirizzato alle scuole e alle nuove generazioni. La chicca, in questo senso, è la partecipazione di Leo Cecchetto, figlio ventenne di Claudio. Presenza che, dal punto di vista creativo, chiude il cerchio” queste le parole di Daniele Dionisi, Executive Creative Director di DLV BBDO.

ECO Jouer: on air con una Challenge social coinvolgente

ECO Jouer dà quindi il via al percorso di E.ON su TikTok, il noto social network amato dai giovanissimi che permette ai suoi utenti di realizzare video divertenti e creativi di breve durata. Gli utenti di TikTok potranno quindi replicare i “passi della sostenibilità” del video ECO Jouer, scatenandosi in una speciale challenge – la ECO Jouer Challenge – che coinvolgerà sempre più utenti in una Call To Action che richiama all’azione collettiva per un pianeta sempre più green!

Il video è già oggi disponibile sul sito e sul canale YouTube di E.ON; da domani, 4 Novembre, sarà live anche con una campagna di  Digital Advertising e sui canali Social dell’azienda.  

1. Canale Youtube – Official video: www.youtube.com/watch?v=t2_am69erCU

2. Canale TikTok: vm.tiktok.com/ZM8arkSaU/

3. Sito:  ECOJouer sul sito web eon-energia.com

E.ON è un Gruppo energetico internazionale a capitale privato, con circa 78.000 dipendenti nel mondo e con Sede principale a Essen, in Germania. Con il chiaro obiettivo di diventare un partner energetico per i clienti, E.ON, anche in Italia, si posiziona tra gli operatori leader nel mercato dell’energia, del gas e delle soluzioni, con oltre 900.000 clienti tra residenziali, imprese e pubbliche amministrazioni in tutto il Paese. www.eon-energia.com

DLVBBDO è una delle realtà più dinamiche, solide e rispettate del mercato: ha vinto la sfida dell’integrazione digitale e della trasformazione della propria offerta. The work The work The work continua ad essere il suo mantra ed è il motivo per cui, da sempre, costruisce durature relazioni con i propri clienti, contribuendo a renderli competitivi e profittevoli. DLVBBDO ha due sedi, una a Milano e una a Roma e può contare su un team di oltre 100 professionisti. Per ulteriori informazioni, visitare www.dlvbbdo.com

Agenzia creativa: DLVBBDO
Direzione Creativa Esecutiva: Serena Di Bruno e Daniele Dionisi
Creative Director e Art Director: Veronica Ciceri
Senior Copywriter: Federica Scalona
Senior Art Director: Jacopo Menozzi
General Manager: Chiara Niccolai
Account Supervisor: Julie de Biolley
Junior Account: Giulio Melegari
Producer: Daniela Capua
Casa di produzione: Skipless
Executive Producer: Franziska Stubenruss
Producer: Michaela Salova
Director: Fabrizio Conte
Dop: Johan Florez
Set Designer: Cler Bonomelli
Stylist: Silvia Capra 
Editor: Micol Malaguti

Casa di produzione musicale e post audio: quiet, please!

Re-recording Song Director: Ferdinando Arnò

Executive Producer: Alessandra Teatini

Audio Engineer: Luca Lo Tito

Original Song Title: Gioca Jouer

Author: Claudio Cecchetto

Composer: Claudio Simonetti

Publishing Company: Warner Chappell Music Italiana

Pianificazione social: Triboo

Chief creative officer: Alessando Manno 

Account manager: Marta Zoccatelli 

Social media coordinator: Giuseppe Micheli 

Social media manager: Davide Valtolina 

Art director: Denise Princigalli

Influencer marketing specialist: Chiara Peccini

Scarica il comunicato stampa

Scarica PDF

Contattaci
Hai bisogno di maggiori informazioni sulla nostra azienda? Contatta l'Ufficio Stampa

 
Via Amerigo Vespucci, 2 - 20124 Milano - Italia