E.ON inaugura un bosco a Bagnatica, in provincia di Bergamo. Presenti il Sindaco e i ragazzi dell’Istituto Comprensivo

Data: 25/03/2022

Prosegue il progetto di E.ON insieme a Rete Clima per la riforestazione del Paese a beneficio di territori e comunità.

E.ON, tra i principali operatori energetici in Italia, continua a colorare di verde il Paese. Proprio oggi, a Bagnatica (BG), insieme al partner Rete Clima, ente tecnico non-profit che supporta le aziende in percorsi science-based di sostenibilità e di decarbonizzazione, è stato, infatti, inaugurato un nuovo progetto di riforestazione.

Il Comune in Provincia di Bergamo e i suoi cittadini potranno così beneficiare della piantumazione di 700 alberi e arbusti, appartenenti ad oltre trenta specie diverse.

Presenti all’evento inaugurale del nuovo bosco targato E.ON, il Sindaco Roberto Scarpellini; Frank Meyer, CEO di E.ON Italia, Davide Villa, Chief Customer Officer di E.ON Italia e Marcello Donini, Corporate Social Responsibilty Manager di E.ON Italia insieme a circa 30 dipendenti di E.ON che hanno avuto la possibilità, grazie all’iniziativa di volontariato, di prendere parte attiva alle operazioni di piantumazione. Per l’occasione sono stati invitati gli alunni delle classi 4a e 5a dell’Istituto Comprensivo di Bagnatica, il cui coinvolgimento contribuisce ad una maggiore sensibilizzazione delle giovani generazioni sulle tematiche di salvaguardia del Pianeta.

“Essere qui oggi tutti insieme con i colleghi E.ON dimostra la forza del NOI.  Quest’attività di volontariato porta benefici a tutti: al Pianeta, ma anche a noi che abbiamo modo di rafforzare il rapporto tra colleghi vivendo un’esperienza diversa dalla routine del lavoro. L’impegno di E.ON nel rendere l’Italia verde compie così un altro passo importante. Continueremo ad affiancare aziende, istituzioni e diverse realtà per generare preziosi servizi ecosistemici sul territorio locale e nazionale”, ha dichiarato Frank Meyer, CEO di E.ON Italia a margine della giornata.  

“Siamo orgogliosi di poter realizzare questo nuovo progetto insieme ad E.ON. Un intervento che rientra nelle strategie promosse a livello europeo per incrementare il verde ai fini ecosistemici, cioè tutti quei benefici che concorrono al benessere dei cittadini ed alla rigenerazione delle città. Il nuovo bosco migliorerà il territorio dal punto vista ambientale e naturalistico, con aumento della biodiversità grazie alla piantagione di 700 alberi e arbusti, appartenenti a oltre trenta specie diverse. Le piante utilizzate, di specie autoctona, tipiche dell'Ecoregione della Pianura Padana, sono coltivate nei vivai locali e anche le aziende che verranno coinvolte per gli interventi di cura sono del territorio”, ha affermato Andrea Pellegatta, Fondatore di Rete Clima e arboricoltore.

E.ON è un Gruppo energetico internazionale a capitale privato, con circa 78.000 dipendenti nel mondo e con Sede principale a Essen, in Germania. Con il chiaro obiettivo di diventare un partner energetico per i clienti, E.ON, anche in Italia, si posiziona tra gli operatori leader nel mercato dell’energia, del gas e delle soluzioni, con oltre 900.000 clienti tra residenziali, imprese e pubbliche amministrazioni in tutto il Paese. www.eon-energia.com


Rete Clima è un Ente non profit, che promuove azioni di Corporate Social Responsibility (CSR), di sostenibilità e di decarbonizzazione. La Rete accompagna le Aziende nello sviluppo di concreti progetti di economia circolare, di CSR, di forestazione nazionale, di sostenibilità, di comunicazione e di rendicontazione ambientale e sociale, di GPP e appalti verdi, di decarbonizzazione e di contrasto al cambiamento climatico (mediante carbon footprint, riduzione e compensazione di CO2). www.reteclima.it

Scarica il comunicato stampa

Scarica PDF

Contattaci
Hai bisogno di maggiori informazioni sulla nostra azienda? Contatta l'Ufficio Stampa

 
Via Amerigo Vespucci, 2 - 20124 Milano - Italia