Innovazione e attenzione all’ambiente: nel 2014 33 t di CO2e in meno con i servizi digitali

Nell’ottica di mettere il cliente al centro della nostra visione, lavoriamo continuamente per proporre strumenti e soluzioni innovative e digitali che consentano allo stesso tempo di ridurre le emissioni nocive e rispettare l'ambiente.

Per perseguire questa strada sono state da tempo introdotte la bolletta online e la possibilità di stipulazione del contratto di fornitura tramite call center. Con l’obiettivo di quantificare la performance ambientale di E.ON, la ESCO AzzeroCO2 ha realizzato uno studio analizzando il risparmio di emissioni di CO2 generato grazie al passaggio dal sistema di bollettazione cartaceo a quello di bollettazione elettronica. Oltre a quantificare i consumi associati all’energia, alla carta e ai trasporti per la consegna delle bollette è stato analizzato anche l’impatto ambientale relativo alla stipulazione del contratto con la funzione vocal order (approvazione telefonica).

Dall’analisi dei dati forniti da E.ON è emerso che il passaggio dal sistema di bollettazione cartaceo a quello elettronico ha generato per l’anno 2014 un risparmio di 31,8 t di CO2e, mentre il servizio di sottoscrizione tramite vocal order ha consentito, sempre nel 2014, un risparmio pari a 1,3 tonnellate di CO2e.

La raccolta dati e il calcolo delle emissioni sono stati condotti secondo i principi contenuti nella norma UNI EN ISO 14064-1:2012 (specifiche e guida, a livello di organizzazione aziendale, per la quantificazione e la rendicontazione delle emissioni di gas ad effetto serra e della loro rimozione).

Lo studio è stato realizzato applicando il metodo IPCC 2013 GWP100a (linee guida realizzate dal Comitato Internazionale sui cambiamenti climatici per il calcolo delle emissioni).

In questo modo E.ON conferma la sua attenzione all’ambiente e alla responsabilità sociale connessa alle tematiche energetiche, nell’ottica di migliorare la vita delle persone non solamente tramite offerte innovative ma anche tramite servizi e strumenti che tengano conto della salvaguardia ambientale.